Associazione culturale Riminese
Prossimo evento fra
Sei il visitatore: 287572

Corso di danze popolari internazionali

23.09.2015

corso di

Danze popolari Internazionali

internaionali 2

Nell’ambito delle iniziative che l’Associazione ha previsto per valorizzare e conoscere le danze, gli usi e costumi delle varie regioni europee ed extra europee, si organizza un corso base di Danze popolari internazionali

Le lezioni si terranno presso il

Centro Sociale Viserba 2000

Via Baroni, 9 Rimini

a partire da Mercoledì 23 Settembre con cadenza settimanale (sempre di mercoledì) sino a mercoledì 2 Dicembre 2015 per un totale di n.° 11 lezioni. Il corso prevederà  2 diversi livelli con lezioni che si susseguiranno tra loro e saranno da un’ora ed un quarto ciascuna.

  1. Livello base dalle 20,00 alle 21,15 (n. 11 lezioni)
  2. Livello avanzato dalle 21,15 alle 22,30 (n. 11 lezioni)

Per il livello base vi sarà  la collaborazione di Gilberta Gaviani.

Il costo delle 11 lezioni è di Euro 77,00 (per ogni livello) ed è previsto uno sconto del 10% ai gruppi familiari (fratelli e sorelle; genitori e figli; marito e moglie ecc.) e del 50% ai minorenni.

Per partecipare al corso è necessario essere soci. Chi non ha la tessera oppure non l’ha ancora rinnovata, potrà  farlo prima dell’inizio della lezione alla modica spesa di euro 8,00 (costo annuo da settembre 2015 ad agosto 2016).

A coloro che non sono ancora iscritti all’Ass. Fermento Etnico consigliamo di scaricare il modulo di richiesta di iscrizione dal nostro sito al seguente link: http://www.fermentoetnico.org/wp-content/uploads/2015/07/Modulo-di-adesione-allAss1.pdf  e portarlo, debitamente compilato, alla prima lezione.

A tutti coloro che volessero partecipare, consigliamo di dare l’adesione quanto prima, scrivendo a info@fermentoetnico.org oppure chiamando al 3312645324.

Prenotarsi è utile in quanto il corso è a numero limitato di partecipanti!

Alcuni consigli pratici:

  • Munirsi di un paio di scarpe di ricambio per il ballo;
  • Indossare un abbigliamento comodo e leggero;
  • Per la prima lezione, anticipare l’arrivo di qualche minuto, per completare le iscrizioni.

Contenuti

Il corso esplorerà  da vicino balli di coppia e di gruppo, sia in linea che in cerchio, facenti parte del cosiddetto “bal folk”. Il laboratorio comprenderà  un vastissimo repertorio che spazierà  dalle danze popolari italiane a quelle europee ed oltre con approfondimenti di esperti esterni come: B. Pignolo per le danze basche e francesi; C. Sanna per le danze sarde e castilliane; A. Rebuzzi per alcune danze europee; S. Tondini per alcune danze extra europee; I. Pellegrini per le danze irlandesi in cerchio. Esperti che, affiancandosi al titolare del corso, apporteranno elementi di novità  e di completezza delle informazioni. Saranno inoltre introdotti nozioni legati alla postura, all’equilibrio, alla percezione e alla condivisione dello spazio. Dopo aver appreso questi aspetti, sposteremo  l’attenzione sulle energie e sulle emozioni che nascono dal ballo stesso, sia in termini di consapevolezza personale che sull’armonia della danza col partner o in gruppo.

Gli incontri prevedranno due diversi livelli: per il livello base non sono richieste particolari conoscenze ed esperienze di ballo; per il livello avanzato è richiesta la precedente partecipazione ad almeno un corso base degli scorsi anni.

CURRICULUM dell’Insegnante

GIUSEPPE SCANDIFFIO

Inizia la sua attività  di danza nei primi anni ‘90, frequentando seminari, corsi d’aggiornamento e stage di danze etniche dei più accreditati insegnanti del settore.

Nel 1996 entra a far parte dell’Associazione Culturale L’Uva Grisa di Bellaria (RN). Si specializza e diviene istruttore di danza, collaborando attivamente alla riproposta del repertorio raccolto, attraverso la conduzione di corsi, stage e spettacoli.

Nel febbraio 2006 fonda, assieme ad alcuni amici, anch’essi appassionati di musica, cultura e danza tradizionale, una nuova Associazione Culturale denominata Fermento Etnico di cui è Presidente. I principali scopi della nuova realtà  sono quelli di conoscere, valorizzare e diffondere la cultura e le tradizioni popolari di diverse aree geografiche, attraverso l’organizzazione di eventi e situazioni inerenti.

L’attività  di istruttore di danze etniche si sussegue. Tuttora lo impegna con grande entusiasmo su diversi fronti. Negli ultimi anni si sono intensificate le collaborazioni con le scuole di I° e II° grado, presso le quali tiene laboratori di danze etniche, rivolti agli alunni e corsi di aggiornamento rivolti ai docenti.

Nell’anno 2009 organizza con l’Associazione Fermento Etnico ed alcune importanti collaborazioni come

l’Istituto Comprensivo di Bellaria Igea Marina ed il Festival La Borgata che Danza, una

manifestazione dedicata alle scolaresche, italiane ed europee, che hanno in comune l’attivazione di percorsi di studio legati alle proprie tradizioni. L’evento dal nome Giovani in…Folk!!! ha riscosso un notevole successo. Nel Maggio del 2014 è arrivato alla 7° edizione.

Di seguito si riportano alcune delle più significative manifestazioni a cui ha preso parte:

  • Festival di musica tradizionale La Borgata che Danza Bellaria Igea Marina (RN)
  • Festival di musica tradizionale Renofolk Festival (Casalecchio di Reno, BO)
  • Teatro Comunale di Seraing (Belgio)
  • Teatro di Longiano (FC)
  • Teatro di Novafeltria (RN)
  • Teatro Astra Bellaria (RN)
  • Manifestazione per gemellaggio tra Rimini e Saint-Maure de Fossè (Francia)
  • Festival Internazionale Arts of Valley (Ungheria)
  • Festival Valfino al canto Arsita (TE)
  • Festival Internazionale Kozara Ethno (Bosnia & Erzegovina)
  • Serie di concerti e spettacoli in Terra Santa (Palestina)
  • Columbus Day Parade – New Jersey – U.S.A.
  • Meeting delle danze popolari CIP Roma
  • Festival di Balme (TO)
  • Scambio culturale nei Paesi Baschi (Spagna)

Newsletter

Vuoi ricevere le ultime notizie sulle iniziative di FERMENTO ETNICO puntualmente via e-mail?
Compila il modulo sottostante ed il tuo nominativo sarà  inserito nella nostra Mailing List.

seguici sui social

sito realizzato da
75lab.com