skip to Main Content

Antiche Ferrovie Calabro-LucaneIl progetto Antiche Ferrovie Calabro-Lucane nasce nel 2009 da un’idea del musicista e ricercatore calabrese, Ettore Castagna, “U Prohessora”, e rappresenta un’evoluzione del suo  percorso attraverso le radici della musica tradizionale calabrese, cominciato nel 1979 con i Re Niliu e proseguito successivamente con i Nistanimera.

Al suo fianco ci sono due due calabresi: Domenico “Micu da Giojusa” Corapi  (voce e la chitarra),  “Pìappi U Pulici” Giuseppe Ranieri, erede di una dinastia di leggendari suonatori a chiave delle Serre catanzaresi (zampogna e ciaramella), e un lucano , Gianpiero Nitti, organettista originario di Matera, ma da tempo di base a Milano.

Accomunati dal fatto di vivere lontano dalle loro terre intraprendono un viaggio nella memoria musicale di quell’area attraversata dalle littorine delle ferrovie Calabro-Lucane, nella zona compresa dallo Zomero alle Serre fino a toccare la Sila.

Back To Top