Associazione culturale Riminese
Prossimo evento fra
Sei il visitatore: 288615

Stage di Polske svedesi

23.02.2013

L’Associazione Culturale di Promozione Sociale
FERMENTO ETNICO
e
l’Associazione Culturale
NotTe Folk

Organizzano per il week-end di
Sabato 23 e Domenica 24 Febbraio 2013

Uno stage di
“danze tradizionali svedesi”
polske svedesi

Nell’ambito delle iniziative che l’Associazione ha previsto per valorizzare e conoscere le tradizioni delle varie regioni europee, organizziamo uno stage su un repertorio di grande novità ed interesse: polske svedesi.
Lo stage, condotto dagli insegnanti Flora Sarzotti e Mario Proietto, accompagnati dalla musica dal vivo di Roberto Bagnasco e Paolo Giacomoni, si terrà presso:
la Sala Polivalente
dell’ex Macello
Via Ferrarin, 30/d
47813 Bellaria Igea-Marina (Rn)
ed avrà una durata di c.a. 9 ore nei due giorni con il seguente orario:
sabato dalle 15,30 alle 19,30 (si consiglia di arrivare un quarto d’ora prima dell’inizio per completare le iscrizioni);
domenica mattina dalle 10,00 alle 13,00 ed il pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30.

Il programma, di livello base, è un primo approccio alle polske cioè alle danze più tradizionali svedesi, attraverso un percorso che va da ritmi più familiari agli amanti del folk, come quelli del valzer o dello scottish, proposti nello stile scandinavo, alle polske del centro-nord della Svezia. E’ un’occasione per iniziare ad avventurarsi nell’affascinante mondo di una musica ricca di sonorità, nuove ed accattivanti, e provare direttamente quello che alcuni definiscono “il tango del nord” per l’avvincente relazione che si viene a creare con il partner nell’armonia del giro.
Verranno presentate: Reänlander från Vemdalem, Polska från Södra Angermaland, Stigvals, Schottis från Funasdalem, Snoa e Atabakpolska från Follinge.
Con i ballerini che hanno già esperienza (se presenti) rivedremo invece Polska från Roros e Hambo.

Il costo dello stage è di Euro 50,00 ed è previsto uno sconto del 10% per i gruppi famigliari e del 50% per i minori di 18 anni (solo sabato pomeriggio o solo domenica euro 30,00).

Nel caso veniste da fuori ed aveste bisogno di pernottare in loco, vi sono delle possibilità di alloggio a prezzi modici concordati con l’hotel Rubicone di Bellaria, poco distante dalla sede dello stage [Tel. 0541.344814 – Cristina], il quale offre pernottamento a € 20,00 oppure pernottamento con colazione € 25,00; per quanto concerne l’eventuale esigenza dei pasti, abbiamo raggiunto una convenzione con un ottimo ristorante del luogo, anch’esso nei pressi della sede dello stage, che ci offrirà un menu completo (compreso di bevande e caffè) con la modica spesa di € 15,00 sia per la cena del sabato 23 che per il pranzo di domenica 24 Febbraio.

A tutti coloro che volessero partecipare, consigliamo di dare l’adesione quanto prima, scrivendo a:
notefolk@gmail.com oppure a giuscandy@alice.it
o chiamando al 3358323020 (Anna) oppure 3312645324 (Giuseppe).

Aggiungiamo inoltre che sabato 23 sera vi sarà la tradizionale SERATA CONVIVIALE festa popolare aperta a tutti, con un inserto musicale sul repertorio tradizionale svedese oltre alle musiche a ballo della tradizione internazionale!!

Curriculum degli insegnanti:

Flora Sarzotti: Dal 1983 inizia a praticare le danze occitane del versante italiano e successivamente a fare ricerca sul campo, venendo a contatto con diversi studiosi del settore. Con il passare degli anni la sua passione per la danza la porta ad ampliare poco a poco i confini delle proprie indagini sia ai repertori italiani in genere sia ai repertori del nord–ovest Europa (Francia, Irlanda, Svezia …). Parallelamente rivolge il proprio interesse alla storia della danza in Europa, conducendo degli studi sugli antichi manuali del Rinascimento italiano e portando avanti una ricerca sulle danze storiche del’600 inglese fino ad arrivare alle quadriglie dell’800 francese.
Si è laureata in lettere, con indirizzo antropologico, presentando una tesi sulle danze tradizionali delle valli occitane del Piemonte premiata in un concorso di tesi di laurea indetto dalla Provincia di Cuneo.
E’ tra i fondatori dell’associazione J. O’Leary di Torino creata nel 1993 ed è la direttrice artistica del gruppo spettacolo “Compagnia della gaia danza” formato all’interno.
Dal 1990 studia la danza svedese e la approfondisce incontrando molti maestri svedesi e compiendo diversi viaggi in Svezia.

Mario Proietto: appassionato di danza popolare che pratica da molti anni, ha frequentato festival, corsi tematici di approfondimento, inizialmente allievo di Flora, con gli anni diventa collaboratore della stessa, accompagnandola in tutti gli stages sia in Italia che all’estero.

Insieme hanno conseguito nel 2012 in Svezia la “Big silver medal for polska dancing”, a coronamento del lungo studio e della grande passione per le danze svedesi. Un’iniziativa unica nell’ambito delle danze tradizionali, che ha come obiettivo quello di conservare la forma e gli stili delle danze svedesi attraverso l’istituzione di esami di danza, suddivisi su cinque livelli, da eseguire di fronte ad una giuria di specialisti.

Newsletter

Vuoi ricevere le ultime notizie sulle iniziative di FERMENTO ETNICO puntualmente via e-mail?
Compila il modulo sottostante ed il tuo nominativo sarà  inserito nella nostra Mailing List.

seguici sui social

sito realizzato da
75lab.com